Ciak si riparte all’ Hostaria di Bacco a Furore

Ciak si riparte all’ Hostaria di Bacco a Furore

di Angela Merolla

Sabato 30 maggio riparte Bacco ! 

Se non avessi conosciuto Raffaele Ferraioli certo starei pensando a come descrivervi con le giuste parole, uno per uno i deliziosi piatti preparati a Bacco di Furore, ma invece sono qui a parlarvi di lui e della sua filosofia di vita. Uomo tenace, versatile, con il quale si passa gradevolmente da un discorso all’altro, ma ciò che maggiormente si percepisce è il forte legame con la terra di Furore che digrada a tratti arcigna, a tratti morbida, verso il mare.

La filosofia di Raffaele è quella di valorizzare e preservare l’unicità del suo territorio e lo dimostra nella gestione  del suo ristorante di Bacco, i prodotti usati in cucina sono genuini, freschi e stagionali, per assaporare in ogni  periodo dell’anno ciò che offre il mare e la terra di  Furore, per piatti autentici che garantiscono la tradizione senza bisogno di grandi invenzioni o di cercare l’unicità in una atipica presentazione del piatto e onestamente condivido a pieno il suo pensiero.

L’energica signora Erminia Cuomo è da sempre la regina dei fornelli di Bacco, supportata dallo Chef Pietro Cuomo, lei è una forza della natura, colpisce la sua semplicità e la grande disponibilità, mi ha rivelato la ricetta delle linguine alla “Colatura di Alici”, che appena posso proverò a fare anch’io.

Domenico figlio di Erminia e Raffaele, si occupa della sala, elegante e garbato, luce riflessa dai sui genitori, Letizia l’altra figlia, si occupa della direzione dell’albergo annesso al ristorante, mi conferma la semplicità e la professionalità intrinseca nella famiglia. Cala la sera e le eleganti terrazze di Bacco nei tipici colori della Costiera, si affacciano su uno scenario unico dove il mare argenteo sembra in verticale a rubare spazio al cielo.

Le portate sono elegantemente presentate nella semplicità richiesta dalla già ricca location, i sapori sono autentici, ‘o purpetiello, ‘e pummarulell ro’piennolo, pesce fresco profumato di mare, ‘a parmigiana di melanzane. Ogni elemento è al suo posto senza creare confusione gustativa, ogni boccone è giusto nel condimento, lasciando esprimere i sapori autentici di cui parla Raffaele e non posso che dargli ragione. All’Hostaria Bacco di Furore, l’impegno, la passione e l’amore della famiglia Ferraioli-Cuomo è lì nel piatto, a portata della vostra forchetta.                                                    

Ciak si riparte all’Hostaria di Bacco, con la forza dell’entusiasmo che riaccende la scintilla e i colori della vita.

Hostaria di Bacco –Albergo Ristorante

Via GB Lama, 9

Furore(SA)
Tel.089 830360

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *