CANTINE DE LISIO

CANTINE DE LISIO

di Angela Merolla

 Aglianico unicamente Aglianico nei vigneti di Cantine De Lisio a Montemarano in provincia di Avellino, vari appezzamenti magistralmente allevati a spalliera, soltanto poche viti anziane dai ceppi vissuti e rugosi, sono rimaste a tendone per ricordare le tradizioni locali.

Carlo e Lucio De Lisio, hanno ereditato dai genitori la filosofia di produrre vini naturali, vicini al territorio, alla cultura e rispettosi dei cicli della natura. Un ciclo di lavoro certosino dai vigneti alla cantina, le uve autoctone raccolte a mano, sono pigiate e avviate alla fermentazione alcolica senza aggiunta di lieviti, ne temperature controllate, minimo l’uso di solfiti, non subiscono poi nessuna azione chiarificante e filtrante, per non alterare l’equilibrio biologico e naturale del vino.

Cantine De Lisio, una modesta produzione annua di circa 10.000 bottiglie, che intende conservare le usanze di famiglia, metodi semplici e mai invasivi di produzione che negli ultimi anni si sono arricchiti di alcune tecniche moderne atte a valorizzare il prodotto nel rispetto della personalità e del carattere delle uve, producendo così un vino apprezzabile per le sue caratteristiche organolettiche e di naturalezza.

Carlo presenta i suoi vini nella cucina del casolare di Cantine De Lisio, momenti di degustazione nella semplicità di questo contesto familiare, i  suoi vini: “‘O Surs” Campania Aglianico Igt, “Vincarl” Irpinia Aglianico Doc, “Delisio” Taurasi Docg, affascinante l’evoluzione diversa di ognuno, pur partendo dalle stesse uve. “Sallù” Irpinia Campi Taurasini Doc annata 2009, un vino dall’accattivante bouquet di frutti rossi anticipati da note tostate di caffè e tabacco, pieno, il frutto rosso ritorna al palato e chiude in una piacevole morbidezza, un vino equilibrato, lungo e persistente.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *