Sapori pugliesi sotto le chianche

Sapori pugliesi sotto le chianche

di Ida Petrillo

Alberobello, splendida località della Puglia è conosciuta nel mondo come “capitale dei Trulli”; caratteristiche abitazioni che per l’unicità storico-architettonica hanno fatto si che l’UNESCO, nel 1996 dichiarasse la città “Patrimonio dell’Umanità”.

I trulli sono un tipo di costruzione conica in pietra a secco, tradizionali della Puglia centro-meridionale e la maggior parte di essi sorgono nella Valle d’Itria, dove si trova appunto Alberobello. Queste costruzioni sono il perfezionamento delle preistoriche thòlos, presenti nelle varie zone dell’Italia, tuttavia i trulli si distinguono da essi per la loro continuità d’uso.

Ed è proprio un complesso di trulli risalente al 1400, accuratamente ristrutturato nel rispetto degli ambienti originali, che dal 1987 ospita il ristorante di Domenico Laera ovvero ”L’Aratro”

L’idea che ha seguito è stata quella mettere a disposizione dei suoi clienti, la passione per la tipicità e la tradizione del territorio di Alberobello.

Sono le tradizioni che ha ereditato dai genitori e dai nonni, condite dall’amore per il proprio territorio.

Gli interni del ristorante, lasciano vedere la struttura conica in pietra viva, dove ci si immerge in una sorta di museo contadino,: aratro, ceste, ferro da stiro a carbone, campanacci, cunzapiatt e capasaun.

La terrazza, posto magico, lascia scorgere i campanili della basilica e nello stesso momento le chianche che rivestono i coni dei trulli, si lasciano toccare. In questo ambiente rustico vengono proposti principalmente piatti tradizionali pugliesi.

La cucina rigorosamente regionale in essa tradizione e fantasia formano un connubio di piatti unici e genuini come una volta. In cucina Domenico è affiancato da chef esperti, i quali sotto l’attenta supervisione del patron, trasformano in succulenti piatti tutti i prodotti della terra che i contadini coltivano nei campi che circondano Alberobello.

La cantina fornita da produttori rigorosamente pugliesi, nella carta raccoglie più di cento etichette, dando spazio ai vitigni autoctoni.

L’Aratro è la scelta giusta per chi desidera scoprire i sapori antichi e gustare al tempo stesso il fascino di un luogo unico.

www.ristorantearatro.it

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *