"Parco Edoardo Valentini”

"Parco Edoardo Valentini”

Edoardo Valentini, con la sua concezione viticola, fu un pioniere nella produzione, rispettare il territorio, la terra, i cicli climatici e la natura fu la sua filosofia di vita , fin dagli inizi e con il suo impegno e la sua passione ha portato i vini abruzzesi – dei vigneti del Comune di Loreto Aprutino – Trebbiano, Montepulciano e Cerasuolo tra quelli più apprezzati al mondo.

Creare vini che fossero l’espressione del territorio, che a sua volta è espressione dell’incontro tra la natura e la presenza umana nel corso della storia e con le culture che esprime, è stato il convincimento profondo su cui è nato un mito, una cultura del fare vino e una solida impresa.

A Roma come riconoscimento al suo impegno è stata inaugurata la targa “Parco Edoardo Valentini” in memoria del vignaiolo di Loreto Aprutino Presenti il figlio Francesco Paolo e il nipote Gabriele con il vicesindaco Luca Bergamo e Filippo Maria Ricci, presidente della Fondazione Italiana Sommelier.

«Avere ottenuto la targa toponomastica dedicata ad Edoardo Valentini rappresenta un momento importante per il vino italiano. Con l’intitolazione del parco a uno dei più grandi vignaioli del nostro Paese, le istituzioni mostrano la giusta attenzione nei confronti di un settore che sta rendendo grande l’Italia nel mondo. Abbiamo portato avanti con convinzione questa richiesta, insieme a Francesco Paolo Valentini, e la nostra istanza ha trovato casa a Roma, grazie alla sensibilità mostrata dall’amministrazione».

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *