Pandolce Genovese e biscotti del Lagaccio

Pandolce Genovese e biscotti del Lagaccio

di Antonio Caracciolo

Fu il bisnonno Giacomo, cuoco sulle navi da Genova all’America latina, che scoperta la sua passione per l’arte bianca della pasticceria, a fine ottocento, aprì con un socio, una pasticceria nel cuore di Buenos Aires.

Ma poco dopo per amore si fermò a Genova, era il 1890 e dopo aver venduto le sue quote oltre oceano, aprì lì una pasticceria tutta sua.

Il nipote Giacomo Tagliafico conduce oggi con la moglie Mariarosa e i figli Lorenzo, Anna e Filippo, l’azienda genovese fondata dal bisnonno Giacomo, ovvero la rinomata Pasticceria Tagliafico in Via Galata.

https://www.pasticceriatagliafico.it/

I dolci lievitati, passione di famiglia espressa particolarmente nel tradizionale Pandolce Genovese e nei biscotti genovesi Lagaccio, oltre che nel Panettone milanese, hanno nel tempo lasciato spazi anche ad una gamma di prodotti che oggi vanno dalla pasticceria mignon, alle torte moderne, alla pralineria, ai torroni, ai salatini ed al catering completo per rinfreschi.

Trenta tipi diversi di torte sono quotidianamente offerti alla scelta della clientela, nonché 35 tipi di mignon fresche, oltre naturalmente alla produzione di croissants e varie brioches per la colazione e alla gamma della biscotteria.

A completamento di queste ultime, dal novembre 2008 è stato realizzato un angolo caffetteria che offre una miscela di caffè accuratamente selezionata insieme ad alcune raffinate golosità come il “Marocchino Tagliafico”, il “Maxi cappuccino”, la “Cioccolata del Pasticcere” e il Cappuccino di soia.

La pasticceria spedisce i suoi prodotti in tutto il mondo, in particolare il pandolce genovese, molto gradito dai liguri residenti all’estero per i quali è tradizione averlo in tavola il giorno di Natale.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *