NIKO

NIKO

di Angela Merolla

A Castel di Sangro in provincia dell’Aquila, nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, da un restauro coraggioso di  un  convento del ’500, NiKo Romito  e sua sorella Cristiana danno vita al Casadonna Reale, tre stelle Michelin.

Materiali che catturano lo sguardo, muri perimetrali in cui domina la pietra della Majella e le pareti in grassello di calce, catturano e rimandano la luce che arriva dalle vetrate, le finestre profonde e i tagli prospettici dell’ex convento.

I pavimenti sono di antiche basole e cementine di recupero, i soffitti di tavole di legno povero lucidate a mano. Ovunque antiche credenze, pezzi di design, e mobili di ferro grezzo fatti a mano le cui linee austere si traducono in armonia.

La tenuta, dove la magnificenza della natura regna sovrana, si estende su 6 ettari, che comprendono anche un vigneto sperimentale, un frutteto e un giardino di erbe aromatiche e spontanee.

Al Casadonna si trovano il ristorante Reale***, 9 camere di charme e la scuola di cucina professionale “Accademia Niko Romito”.


Il linguaggio degli ambienti richiama l’essenzialità emozionante che caratterizza i piatti dello chef, semplici e al tempo stesso complessi.

Il ristorante di Niko Romito è come un laboratorio dove ogni giorno si fa ricerca e da cui nascono nuovi piatti e i format che impegnano lo chef e i suoi collaboratori.

Una vera “officina” dove materia, ricerca, semplicità e gusto dialogano per dar vita alla cucina italiana di domani.

www.nikoromito.com

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *