MAGMA

MAGMA

Torre del Greco

Dove provare pizze innovative con prodotti del Vesuvio

di Roberto Esse

Una giovane realtà nel variegato panorama delle pizzerie della provincia napoletana. Alle pendici del Vesuvio, sul territorio di Torre del Greco. Nello storico complesso delle piscine Sakura sta facendosi strada la pizzeria-ristorante Magma. Una realtà giovanissima, vanta soltanto un anno di vita ma già sta mettendosi in mostra per la grande attenzione al territorio e al gusto di quello che si serve nel piatto. Ciro Di Giovanni e Nicoletta hanno provato a prendere per la gola i clienti abituali della piscina, ma soprattutto quanti amano la buona cucina e la pizza napoletana.

I fornelli sono affidati a Nicoletta mentre in pizzeria c’è Claudio De Siena. Tocca a lui il compito di spiegare alcune delle pizze che ha inserito in carta ed i prodotti impiegati per realizzare il topping: “Utilizzo molto il pomodoro. Quello del piennolo ma anche il San Marzano. Fior di Latte e latticini sono in genere di Agerola. Ho lanciato la pizza Parmigiana Rep che è fatta con l’impasto fritto, condito con crema di melanzane, mozzarella di bufala campana dop, pomodorino giallo del piennolo e una grattugiata di Provolone del Monaco Dop. Poi abbiamo la marinara ai due pomodori: piennolo e San Marzano e a fine cottura aggiungo olio evo. Infine la pizzeria Radio Siani. Com. Preparata con pomodorino giallo e rosso sempre della Cooperativa Siani. Fior di Latte di Agerola e a fine cottura Provolone del Monaco Dop e Olio di Oliva Extra Vergine. C’è anche la pizza dolce. Pizza San Giuseppe con crema pasticciera fatta da me, ciliege e zucchero a velo”.

Bella da guardare, idratata al punto giusto, fragrante al palato e ricca di prodotti tipici e di stagione. In pizzeria e al ristorante da Magma si preferisce il chilometro zero. Del resto a pochi passi ci sono le coltivazioni del Vesuvio, dove la terra fertile rende tutto straordinariamente gustoso ed indimenticabile. Si gioca fra l’orto ed il mare di Torre del Greco.

Cammeo, corallo e cucina. Ma non solo c’è anche un accogliente angolo bar, con la barlady Jessica pronta a coccolare con preparazioni del territorio. Il “Red Sunset Sakura” è dedicato al pomodoro San Marzano con wodka e limone. Mentre il  cocktail “Crisommola” vede protagonista il succo di albicocca del Vesuvio.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *