Il pizzaiolo col cappello

Il pizzaiolo col cappello

di Bruno Sodano

Bella, elegante, raffinata e decisamente glamour è la pizzeria dei fratelli Lioniello, Salvatore e Michele. Ventinovesima (29°) posizione nella classifica 50 Top Pizza, in poco tempo Salvatore ha dimostrato di essere un personaggio fuori dagli schemi e, soprattutto, fuori dal comune. Una storia commuovente lo accompagna nel suo percorso di vita dove la forza lavoro e l’umiltà non lo hanno mai abbandonato. Conosciuto ed amato sul web, icona di riferimento per followers e colleghi, oggi è un punto di ragguaglio nella sua Succivo, paese in provincia di Caserta.

In sala nulla è lasciato al caso. Una cantina di vini ben in vista (oltre 60 etichette in carta) che accompagna un’intrigante e completa lista di birre. Mise en place personalizzata partendo la tovagliolo, passando per il bicchiere, fino ad arrivare ai piatti. Personale in sala molto professionale e sorridente. Una nota che non lascia indifferente è la fono assorbenza nel locale, strepitosa. I fritti sono asciutti e saporiti. I crocchè meritano il viaggio e le frittatine risultano molto equilibrate.

Le pizze sono delle nuvole sul piatto. Gli impasti, con oltre il 70% di idratazione, risultano maturati alla perfezione con un gusto non omologato. Quello che è sempre in evoluzione è il condimento sul disco pasta. In generale c’è sempre una variazione stagionale e c’è una forte ricercatezza negli ingredienti e nella materia prima.

Bisogna lasciar parlare il territorio e grazie alle nuove tecniche di cottura, Lioniello garantisce sempre il massimo su ogni singola pizza. Ad aiutarlo c’è un team di oltre 20 ragazzi a riprova di quanto queste realtà possano anche far girare l’economia ed offrire buone opportunità di lavoro. Fra i vari figura la sua spalla, Alessandro Scaramella, che con studio e costanza ha acquistato padronanza del suo ruolo di pizzaiolo.

Un ragazzo ingamba, educato e rispettoso. Quello che fa la differenza nei condimenti delle pizze di Lioniello è la sua continua ricerca sulla materia e le sue note e varie collaborazioni con chef stellati nazionali ed internazionali. Cosa molto importante è l’offerta gluten free. Anche i dolci sono sopra la media ed il merito delle cheesecake va ad Anna, compagna di vita, e di lavoro, di Salvatore. Questo posto vi conquisterà il cuore per un motivo molto semplice… è riuscito a creare un posto di lusso, dove tutto non è lasciato al caso, a prezzi accessibili in uno ambiente familiare ed informale.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *