CENA DEI MILLE

CENA DEI MILLE

Dal primo al 29 settembre Parma diventa la capitale dei ‘foodie’, italiani e non solo: torna ‘Settembre Gastronomico’, cornice di iniziative ed eventi uniti dal fil rouge del cibo e della cultura gastronomica.

In tale contesto, una tavolata lunga 500 metri nel centro storico di Parma, tra Piazza Garibaldi e Strada della Repubblica, sarà pronta martedì 3 settembre ad accogliere mille ospiti. Un evento con una finalità benefica: la “Cena dei Mille”, infatti, contribuirà a raccogliere fondi a favore dell’Emporio Solidale di Parma: nel 2018 Emporio Solidale Parma ha aiutato 1.070 nuclei familiari, per un totale di oltre 3.000 persone, dislocate su tutto il territorio provinciale parmense: ogni giorno Emporio Solidale Parma garantisce 9.000 pasti e distribuisce generi alimentari di prima necessità.

Un ristorante gourmet sotto le stelle,  materie prime d’eccellenza e chef di spessore. Si comincia dalla squadra di Parma Quality Restaurants, capitanata dallo chef Enrico Bergonzi, che rappresenta la migliore espressione dell’alta cucina parmense: ne fanno parte gli chef stellati Massimo Spigaroli, che è anche Presidente della Fondazione Parma UNESCO Creative City of Gastronomy, e Terry Giacomello.

COMUNE DI PARMA

A fianco di Parma Quality Restaurants lavorerà una rappresentanza di Chef To Chef, il consorzio dei 50 migliori chef dell’Emilia-Romagna: a impreziosire la “Cena dei Mille”, con il proprio estro in cucina, saranno gli chef stellati Isa Mazzocchi e Daniele Repetti, da Piacenza, e gli chef reggiani Gianni D’Amato e Andrea Incerti Vezzani, quest’ultimo una stella Michelin. Il mondo dell’alta pasticceria sarà invece rappresentato dallo chef pâtissier Claudio Gatti.

La figura più attesa della “Cena dei Mille” è quella di Norbert Niederkofler, “mente cucinante” del Ristorante “St. Hubertus”, presso l’Hotel Rosa Alpina di San Cassiano: qui è nata la filosofia etica e sostenibile conosciuta come “Cook The Mountain”. Niederkofler, nell’Olimpo dei dieci tristellati Michelin presenti in Italia, raccoglierà idealmente il testimone di Carlo Cracco, grande protagonista nel 2018: in occasione della “Cena dei Mille”, chef Norbert Niederkofler firmerà il dessert.

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *